Dedalo e Icaro

I Guardiani del Labirinto

Progetto Mito

di Renata Coluccini,
collaborazione drammaturgica Antonio Rota, Antonio Panella
con Antonio Rota e Giorgio Buraggi
musiche Mauro Buttafava
costumi Luca Dragoni, Mirella Salvischiani, Alessandro Aresu
regia Renata Coluccini

Un misterioso guardiano alla porta del labirinto, che nasconde l’entrata, ma anche il segreto della propria identità, si incontra-scontra con un novello Teseo: giovane eroe mosso dal coraggio e dall’ambizione, che ad ogni costo vuole affrontare la prova del Labirinto.
Rivivono così nel loro incontro le storie dei personaggi mitici che resero celebre l’isola di Creta. Minosse il grande re condannato a nascondere nei sotterranei del suo castello il Minotauro, essere mostruoso a sua volta condannato al Labirinto. Teseo partito da Atene all’insaputa del padre con il preciso intento di uccidere il Minotauro e che riuscirà nella sua impresa grazie all’illuminata Arianna. Dedalo geniale architetto con suo figlio Icaro che seguirà il padre, nel labirinto prima e verso il cielo poi.
Il vecchio guardiano ed il giovane eroe rivivranno le avventure, le tragedie, le lotte e gli amori. Solo alla fine di questo percorso, che porterà anche alla scoperta dell’identità del vecchio, saranno pronti a varcare la porta del Labirinto.
E' questo spettacolo una rivisitazione del mito attraverso la lente del rapporto padre-figlio: Egeo e Teseo, Minosse e Arianna, Minosse e il Minotauro, Dedalo e Icaro.
Le figure del mito sono archetipi che troviamo dentro di noi e che ci possono fare da guida; il labirinto non è nient’altro che un percorso di conoscenza per arrivare al centro di se stessi e da lì ripartire per affrontare il mondo.

Dagli 8 anni

Durata 50 minuti circa
Linguaggio teatro d’attore
Esigenze tecniche
Tempi di montaggio: 4 ore circa
Tempi di smontaggio: 1 ora e mezza
Spazio scenico: 8m x 8m x 4m (larg. x prof. x h.)
Carico elettrico: 15 kw in teatro / 12 kw in spazi non teatrali
Allaccio elettrico: 380V + neutro da 63A o 32A o morsettiera
 

AllegatoDimensione
Scarica Scheda1.46 MB
HOME

seguici anche su

FaceBook Flickr